• Luca Gonzatto

Il Sentiero della Gioia | Dialogo con Thomas Torelli

Gioia


Una parola, un emozione oggi fraintesa ma che "sentendola" con profondità esprime una bellezza incredibile.


Daniel Lumera nel precedente capolavoro di Thomas Torelli “Choose Love” definisce la Gioia come uno stato di profonda unione: Una guarigione che unisce il nostro la nostra vita all’intera esistenza.


La Gioia sarà proprio il tema centrale del nuovo capolavoro dell’amico Thomas Torelli che sta per nascere grazie all'unione di tantissimi visionari che, contribuendo alla sua nascita, stanno partecipando alla campagna di crowdfunding che sta per concludersi


Il Sentiero della Gioia sarà il titolo del nuovo film


Chi ci conosce, sa quanto i film di Thomas per noi rappresentano dei pilastri di consapevolezza tanto che insieme a lui, dal 2015 ci impegniamo a portarli nelle scuole in dibattiti con ragazzi, nei cinema, nei teatri ed in tantissimi contesti pubblici, sociali ed educativi


Siamo profondamente convinti che il cambiamento parte dalle piccole scelte quotidiane e siamo veramente grati di condividere alcune “botte e risposte” di un dialogo avvenuto con Thomas Torelli :)


Leggi l'intervista scorrendo la pagina e scopri il nuovo film Il Sentiero della Gioia >>>


Scopri e sostieni Il Sentiero della Gioia >>>

DIALOGO CON THOMAS TORELLI


Con Choose Love sei entrato nel cuore del perdono. Ricordo le proiezioni e gli occhi trasformati delle persone dopo la visione del film. Ora ti stai entrando nel tema della Gioia. Come hai scelto questo tema in questo contesto economico, politico e sociale così difficile per molti?


Dicono che “Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare"


Credo che in un momento come quello attuale in cui tutto appare più difficile ed oscuro, è necessario tornare a parlare di gioia e della luce che c’è naturalmente dentro ad ognuno di noi.


Durante la scrittura e la realizzazione del film ho incontrato delle persone davvero incredibili che hanno perso tutto, che stanno convivendo con dei disagi fisici importanti eppure: sono felici.


Parlare di gioia oggi, in questo momento storico di apparente separazione, trovo quindi sia importante perché è la nostra attitudine alla vita che può cambiare la vita stessa



Se ci potessi condividere due momenti di gioia che hanno segnato la tua vita, quali sceglieresti?


Escludendo la mia famiglia che amo profondamente, i due momenti che ricordo con più emozione sono stati l’inaugurazione del Film Zero al Festival del Film del Cinema di Roma e la prima di Choose Love dedicata ai sostenitori che hanno partecipato al crowdfunding, organizzata proprio con voi.


Non dimenticherò mai la staindg ovetion finale da parte dei sostenitori del film.


In quel momento così denso ed emozionante, ho sentito che i lunghi tempi di produzione del film segnati da ostacoli, dubbi ed incertezze, sono stati onorati donandomi molto di più di quanto mai avrei potuto immaginare



Grazie Thomas! ricordo anch'io con commozione quel momento dove tutti eravamo un singolo organismo legato dalla gratitudine. Ma qual è Thomas la più grande sfida di questo nuovo tuo film e l’obiettivo?


Intanto inizio a risponderti a questa tua domanda con una premessa: il film non è mio ma di tutte le migliaia di persone che lo sosterranno.


La più grande sfida per Il Sentiero della Gioia è sicuramente quella di provare a cogliere il messaggio che oggi può dare speranza e rendere questo messaggio concreto.




Ed il tuo augurio più grande Thomas per la vita di questo film?


Il mio augurio è semplicemente che faccia del bene a qualcuno.


Se anche una sola persona trarrà dei benefici da questo film io mi sentirò pienamente soddisfatto perché son le piccole scelte individuali a cambiare i paradigmi di questo mondo .


Basta davvero poco per essere felici e nel film, così come in Choose Love, ho voluto dar voce a delle storie davvero incredibili che non vedo l’ora di raccontare e rimettermi in viaggio.


Ora siamo in una fase delicata dove le persone potranno scegliere se far finta di niente o essere parte del cambiamento.


Oltre 400 persone ad oggi hanno scelto di sostenere il cambiamento e noi ci siamo e mettiamo la nostra vita nelle loro mani.


Non vedo l’ora di rimettermi in cammino con lo zaino in spalla, qualche DVD nella borsa e tracciare insieme ai visionari che ci seguono, un nuovo “sentiero della gioia”





Grazie Thomas, In Lak'ech

Il Lak'Ech :)



La domanda ora la facciamo a te che ci leggi: cosa puoi fare ora per renderti e diffondere un nuovo concetto di gioia?


La nostra risposta di quest'oggi è sostenere progetti come questo che possono avere, con la loro semplicità, un impatto incisivo nella vita di tante persone.


Questo impatto lo abbiamo vissuto e sperimentato osservando gli occhi delle persone, degli studenti, che hanno partecipato ad una delle tante proiezioni che abbiamo organizzato.


Momenti semplici ma che siamo sicuri rimarranno indelebili, almeno per noi.


Ancora per poche settimane sarà possibile sostenere Thomas Torelli e la realizzazione del nuovo film Il Sentiero della Gioia.


Il cambiamento inizia da piccoli gesti veri, autentici, incondizionati.


Noi ci siamo, tu ci sarai?


Scopri e se ti va sostieni Il Sentiero della Gioia >>>


vidyanam

CAMBIARE IL MONDO PARTENDO DA

 

+39 327 114 4448

SOLO WHATSAPP

luca@vidyanam.com

ATTIVO 7 GIORNI SU 7

  • Bianco Facebook Icon
  • Bianco YouTube Icona
  • Bianco Twitter Icon

vidyanam di gonzatto luca sede Legale in Via Costigiola, Monteviale (VI) p.iva 04545880231 / vidyanam è un marchio

registrato presso il ministero dello sviluppo economico e tutti i diritti sono riservati ed esclusivi